GLI ARTISTI, UNA CATEGORIA DIMENTICATA

Siamo giunti ormai a maggio, se tutto fosse stato normale ora mi starei già preparando per andare a cantare in strada da qualche parte, magari sul lago perché in primavera è bellissimo e c’è sempre tantissima gente a passeggiare gustandosi un gelato.

Ma invece non è così, purtroppo siamo ormai bloccati da due mesi e tante, tantissime categorie di lavoratori sono state dimenticate, come se non esistessero. Tra questi gli artisti e, più in generale, chi lavora nel campo dell’arte e dello spettacolo.

Stiamo parlando di musicisti, cantanti, artisti di strada, circensi, ballerini, performer di ogni tipo ma stiamo anche parlando di tutte quelle persone che dietro le quinte lavorano nel mondo dello spettacolo come tecnici del suono, tecnici luci, addetti al montaggio palchi, cameraman ecc…
Qualcuno ne ha sentito parlare?
E non parlo di quei cantanti super famosi a cui sicuramente qualche mese di fermo non cambierà quasi nulla nelle loro tasche, ma di tutti gli altri artisti e operatori che vivono magari con poco, vivono della loro arte, un po’ come me.

Ecco, io mi sento dimenticata perché per lo stato non merito un aiuto dato che non sono arrivata a fatturare 30 giornate lavorative nel 2019 (purtroppo mi sono iscritta ad una cooperativa musicale solo a novembre dell’anno scorso) e perciò secondo loro sono così “ricca” da non meritare nemmeno un soldo bucato.
Ma non fa nulla, non ho mai creduto nello stato italiano ed è anche per questo motivo che ero scappata in un altro paese… sono tornata solo per amore, ma insieme a mia moglie, dopo tutta questa storia, saremo ancora più convinte di andarcene e tornare solo ed esclusivamente se ci sarà del lavoro nel settore dei matrimoni.

1 Soldino per me, 1000 note per te

Quindi, dato che sembra che dovremmo arrangiarci solo con le nostre forze, che fare?
Dopo il primo momento di sconforto perché il lavoro nella stagione matrimoni sta praticamente saltando tutto, non mi sono data per vinta e mi è venuta un’idea…
Non posso cantare in strada per ovvi motivi, ma posso farlo in Live Streaming su YouTube!
E cosa ci guadagno? Esattamente come in strada, sorpresa!
Ho pensato che le persone che vogliono lasciarmi il loro “soldino” possono farlo tramite PayPal all’indirizzo livesingshoot@gmail.com che è il nome del progetto di vita mio e di mia moglie (se vuoi saperne di più visita il sito www.livesingshoot.com).
Ovviamente, come in strada, la donazione è assolutamente libera e facoltativa, ma ogni piccolo “soldino” vi assicuro che per me è tantissimo!

Due settimane fa ho fatto il primo concerto ed è andato meglio di quanto sperassi! Purtroppo in quell’occasione la qualità audio non era particolarmente bella, ma nonostante ciò sono state molte le persone che mi hanno seguita e ascoltata ed è stato bellissimo!

Elena, mia moglie, fortunatamente aveva registrato grossa parte del concerto anche con le sue fotocamere e così siamo riuscite a creare un piccolo estratto con qualità audio e video molto alta!

La seconda settimana invece abbiamo cambiato impianto e, nonostante il vento che ci remava contro, siamo riuscite a migliorare la qualità audio.
Il concerto è stato bellissimo e c’erano addirittura più persone della prima settimana!

Chi mi conosce sa che io vivo di questo lavoro, sono una cantante e faccio solo questo nella vita, non perché non voglia fare altro (nel corso degli ultimi 12 anni ho fatto tantissimi lavori diversi senza lamentarmi mai), ma perché per una volta ho voluto mettere in primo piano la musica che è qualcosa che ho sempre dovuto lasciare in secondo piano perché ho sempre avuto estrema necessità di lavorare, anche guadagnando poco.
Mia moglie però, da quando ci siamo conosciute, mi ha spinto a dedicarmi solo alla musica perché era giusto che, dopo tutti questi anni di sacrifici, almeno ci provassi!
In Italia non è facile vivere di musica e ammetto che i miei guadagni non sono mai stati incredibili, ma piano piano stavo iniziando a crearmi qualcosa… poi tutto si è bloccato e vabbè, il resto della storia la conoscete tutti.

I prossimi concerti in live streaming

Il mondo si ferma, ma la musica no! Se vuoi seguire i miei prossimi concerti in Live Streaming su YouTube puoi farlo dal nostro canale Live Sing Shoot attivando il promemoria sugli eventi che di settimana in settimana creeremo.

Qui sotto ti lascio il link alla diretta che farò domani alle 18!

L’isolamento dell’artista…

Oggi è un po’ così, sono un po’ giù perché vorrei tornare a cantare in strada e questo sole splendido che ogni giorno mi abbaglia non fa che aumentare la voglia!

Era il 22 febbraio quando ho cantato l’ultima volta ad una serata di tango a Cinisello Balsamo, ma già in quei giorni si respirava un’aria diversa, qualcosa stava già cambiando…

Il video della serata l’ho pubblicato proprio qui sul mio sito nella pagina Live Show ma lo pubblico anche qui sotto sperando che possa portare un po’ di bellezza nelle vostre case.

Però c’è un lato positivo di questo isolamento forzato ed è che finalmente mia moglie Elena ha trovato il tempo di mettere mano a video che da tempo aspettavano di vedere la luce!

Tra fine gennaio e inizio febbraio Franco Presti ed io ci siamo esibiti in due serate al Memorabilia di Agrate Brianza ed abbiamo fatto un vero e proprio concertone!
Qui sotto vi lascio il link della prima parte, nei prossimi giorni Elena lavorerà agli altri video che poi pubblicherò sia nella sezione Live Show che nella pagina Acoustic Duo.

Nel frattempo continuate a seguirmi su Instagram dove giornalmente sto pubblicando dei piccoli estratti e dove, a giorni alterni, mi sto impegnando per fare delle piccole dirette musicali!

Insieme ce la faremo!